Gen
21
2019

L’AMBINTE è VITA: DIFENDIAMOLO!

Paesaggio bene comune!La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”, così recita l’art. 9 della Costituzione Italiana. I principi fondamentali dello Stato comprendono la tutela del paesaggio e dei beni culturali come qualcosa che appartiene a tutti i cittadini.

La tutela è considerata dalla nostra Costituzione un elemento fondamentale della democrazia e della sovranità popolare (art. 1 della Costituzione). Paesaggio e patrimonio artistico e archeologico appartengono a tutti, e devono essere tutelati dallo Stato. Questo principio è così importante, che continuamente è messo sotto attacco da speculatori interessati soltanto al profitto e al proprio vantaggio. Tali pericoli sono oggi più gravi che mai!

Lo sviluppo e la tutela dell’ambiente devono andare di pari passo. Ne va della nostra salute (a sua volta tutelata dall’art. 32 della Costituzione), ma questo processo riguarda anche la democrazia e la sovranità popolare (calamità atmosferiche anomale, immigrazioni, contaminazione dell’aria che respiriamo, purezza e disponibilità delle acque, alluvioni, colline e montagne che si frantumano, povertà in crescita).

Cesano di Senigallia
Diamo fiducia alla scienza e alla ricerca (senza tagliare loro le risorse!), così come ai giovani che hanno il dovere e il desiderio di guardare avanti!
Il rinnovamento e il progresso, nel rispetto della natura, sono possibili!
Basta con i minerali fossili, con le trivellazioni, con i mega e impattanti lavori che distruggono il paesaggio senza tangibili benefici per tutti i cittadini!

Amici della Foce in: Iniziative |
Dic
14
2018
Ott
29
2018
Set
10
2018

Alpe della Luna:Gita del 9 settembre

Presso Figgiano di Borgo Pace

Oasi San Benetto di Lamoli PU

Alcune foto relative alla stupenda giornata del 9 settembre 2018, dell’escursione organizzata dagli Amici della Foce del Fiume Cesano, presso l’Alpe della Luna.

Presso la confluenza dell’Auro e del Meta (Fiume Metauro)

L’escursione ha riguardato la località di Figgiano di Borgo Pace, un tratto del sentiero e la Fonte di San Francesco, il convivio nell’agriturismo “Il Ginepro” (ottimo pranzo come sempre, grazie a Filomena e le sue figlie), la confluenza dei torrenti Auro e Meta che formeranno il fiume Metauro, l’Oasi San Benedetto e il museo delle “erbe tintorie” di Lamoli.

Amici della Foce in: eventi,Iniziative |
  • Responsabile, Presidente Marco Giardini - Redazione: Abbati & Venafro
    ABBATI - Web Strategist & Realizzazione Siti Web
    Amici della Foce del Fiume Cesano - Tutti i diritti sono riservati, è vietata la riproduzione dei contenuti o delle immagini senza la specifica autorizzazione della redazione.