Mar
30
2012

Il Fiume… di Silvia Cingolani

Avvicinati a me

sfiora

la mia libertà.

In silenzio

ascoltati

e ascolta il mondo

che ti vive intorno.

Senza fretta

come una pietra

levigata dall’acqua

e dal tempo,

assorbi

ogni goccia di pace.

Non aver paura

di aspettare qui

lo scorrere delle stagioni.

Bagna

i tuoi piedi

nell’acqua fresca,

e se ci sarà tempesta

abbi fede:

la tempesta

porta sempre al sereno.

Come un fiore raro

un animale protetto,

saprai di appartenere

a questo disegno,

che il pittore dei tempi

ha creato per noi.

Silvia Cingolani

Scritto da Amici della Foce in: Poesia nel Silenzio,Poesie |

Responsabile, Presidente Marco Giardini - Redazione: Abbati & Venafro
Amici della Foce del Fiume Cesano - Tutti i diritti sono riservati, è vietata la riproduzione dei contenuti o delle immagini senza la specifica autorizzazione della redazione.