Giu
01
2012

NORD SUD EST OVEST… di Susanna Guerra

È un bel colore acceso!
È rosso! No, è arancione!
È rotondo! No, è un po’ arrotondato,
a guardarlo bene è ovale,
è una mezzaluna, e dov’è la gobba?
A ponente o a levante?
Nord, Sud, ma . . . non so!
Ci vorrebbe una bussola,
ma no guardiamo il sole!
Il sole non c’è e il mare dov’è?
A Est , a Ovest, se vai a Bologna vai al Nord,
se vai per Ancona vai al Sud.
Il sole non c’è, la notte è lontana,
non ci sono né cartelli né  riferimenti!
Nord, Sud, Ovest, Est è questione di punti di vista?
Ma noh! Il Nord è il Nord ed il Sud è il Sud,
Se dico Sud dove c’è il Nord cosa cambia?
Forse non cambia niente!
Bologna e Ancona resteranno sempre al loro posto.
Anche i capperi nasceranno sempre
guardando il sole a mezzogiorno,
e la bella di notte aprirà sempre
i suoi fiori alle stelle.

Ma io noh!
Senza  cartelli e  riferimenti
brancolo senza sapere dove andare
fra case, palazzi, negozi, vie, strade . . .
è tutto uno squallore,
perché  prendere  quella via  se è uguale a tutte le altre?
Se mi piacciono i fiori cerco Via dei fiori,
se adoro il mare cerco Via del mare,
se mi piace il profumo del pane cerco Via del forno.
Cerco, vorrei andare . . . appartenere . . .  condividere.  . .
ma dove vado?
In piazza o al crocevia c’è chi va e chi viene,
lì,  fra la gente ascolterò il profumo!

Scritto da Amici della Foce in: Poesie |

Responsabile, Presidente Marco Giardini - Redazione: Abbati & Venafro
Amici della Foce del Fiume Cesano - Tutti i diritti sono riservati, è vietata la riproduzione dei contenuti o delle immagini senza la specifica autorizzazione della redazione.