Dic
06
2017

Tanti Auguri dagli Amici della Foce

BUON NATALE
e
BUON ANNO
alle famiglie
e ai bambini
di tutto il mondo

Amici della Foce in: Iniziative |
Nov
20
2017

Le attività degli amici della foce

Gita al museo della Gola del Furlo

Anche il secondo semestre 2017 è stato segnato da grandi successi.
Accenniamo alla bellissima gita del 7 ottobre 2017 presso la Gola del Furlo e Fossombrone, che ha fatto registrare un’enorme partecipazione, favorita da una giornata stupenda e da luoghi e musei assolutamente ben curati e da visitare.

Gita alla Gola del Furlo

Gli altri principali appuntamenti hanno riguardato la Festa d’autunno di Genga (danneggiata dal forte vento) e la passeggiata di Scapezzano, in occasione della riuscitissima Festa dell’olio nuovo.

Festa d’autunno a Genga

Festa dell’Olio nuovo

Dic
07
2016

AMICI DELLA FOCE DEL FIUME CESANO 1986-2016

In vista delle prossime festività natalizie e di capodanno, anche quest’anno gli Amici della Foce del Fiume Cesano si ritroveranno insieme per un brindisi degli auguri. L’appuntamento è previsto per Sabato 17 dicembre 2016 alle ore 16,30 presso il nuovo Circolo di Cesano. Info 348 311 2620

AUGURI DI BUON NATALE E BUON ANNO

Immagini delle ultime iniziative autunnali 2016:

23 ottobre Escursione nella Valcesano (Molino Patregnai e Chiesa di Santa Maria in Portuno)

23 ottobre Escursione nella Valcesano (Molino Patregnai e Chiesa di Santa Maria in Portuno)

 

30 ottobre Poesia nel Silenzio dedicata a Montedoro;

30 ottobre Poesia nel Silenzio dedicata a Montedoro;

 

13 Novembre: Fattoria didattica

13 Novembre: Fattoria didattica

 

13 novembre alla Festa dell’Olio Nuovo di Scapezzano: Frantoio

13 novembre alla Festa dell’Olio Nuovo di Scapezzano: Frantoio

Giu
08
2015

Il fascino della Sibilla

Il fascino dei Monti Sibillini ha richiamato ancora una volta una grande partecipazione di escursionisti. L’iniziativa, promossa dagli Amici della Foce del Fiume Cesano, si è svolta Domenica 7 giugno 2015, registrando una partecipazione da grandi occasioni.
L’escursione riguardava la “gola dell’infernaccio” e l’eremo di San Leonardo.
SANYO DIGITAL CAMERA
Dopo il lungo e poco affascinante percorso di avvicinamento (vietato ai pullman ma aperto a centinaia di autovetture) il folto gruppo ha raggiunto le “Pisciarelle” e la “Gola dell’Infernaccio”. Una forra molto suggestiva scavata profondamente dalle acque del fiume Tenna tra le rocce calcaree dei monti Priora e Sibilla. Al termine della gola gli escursionisti sono saliti per il sentiero, breve ma impegnativo, che sale fino all’Eremo di San Leonardo, dove vive da circa mezzo secolo (anche se in questo periodo risulta ammalato) il mitico Frate Pietro.

Il luogo suggestivo e ricco di specie vegetali, per lunghi tratti affiancato dalle lucenti acque del torrente, ha riempito di gioia i numerosi visitatori e ovviamente gratificato l’impegno degli organizzatori e delle competenti guide.

  • Responsabile, Presidente Marco Giardini - Redazione: Abbati & Venafro
    Amici della Foce del Fiume Cesano - Tutti i diritti sono riservati, è vietata la riproduzione dei contenuti o delle immagini senza la specifica autorizzazione della redazione.